Chi doveva giudicare l'ha fatto, mi posso permettere di esprimere adesso un personale giudizio sui gruppi che ho visto e che non ho visto.

Il miglior acquisto di Petrone iscritto dalla Sig.ra Ervinia Capuani è uno di quelli che non ho visto... sottile direi. Sempre Forza Picchio. Non ho visto Peppe Troiani, Rattattù dove stavi? Invece mi sono piaciuti tanto, e non solo a me, i ragazzini di "Seme pigghiate sie' che li ma e che li pie'", che hanno fatto oltre l'immaginabile, bella soddisfazione arrivare in nomination ad uno dei primi tentativi. Cappuccetto Rosso e il lupo con la cuffietta della nonna sembravano veri; so chi c'è dietro... una grande. Con maestria, eleganza e leggerezza, grandi attori del Carnevale di Ascoli hanno toccato i due temi difficili e delicatissimi del forno crematorio e di Charlie Hebdo. Grande educazione e rispetto verso gli altri hanno mostrato i mastri carpentieri della Principessa sul Pisello. Vorrei incoraggiare a non mollare le autoproclamatesi babbione, Il Carnevale di Ascoli ha bisogno di gruppi come il vostro.

Il resto è stato tutto bellissimo, ma nella mia parzialità questi sono quelli che mi sono piaciuti di più.

Giovanni Massi
Presidente dell'Associazione Il Carnevale di Ascoli

f t g